Protesi mobile totale.

La protesi mobile totale, chiamata comunemente “dentiera”, è costituita da una base in resina rosa dove vengono montati degli elementi dentari, che possono essere di resina o ceramica.
Tale dispositivo è indicato per quei pazienti a cui mancano totalmente i denti di un’arcata.

Protesi Mobile Immediata.

È una protesi mobile che viene costruita immediatamente dopo aver subito una o più estrazioni di elementi dentari.
Avere una protesi provvisoria porta il vantaggio di utilizzare subito una protesi, togliendo il disagio di rimanere senza denti durante il periodo di tempo in cui bisogna aspettare che le ferite siano guarite e che l’osso e le gengive si siano ritirate, così da poter eseguire successivamente una nuova protesi totale.

Protesi mobile scheletrata.

Lo scheletrato è una protesi parziale rimovibile costituita da una sottostruttura metallica o in poliammide Deflex, alla quale sono ancorati, mediate la resina, i denti mancanti.
La protesi scheletrata è utilizzata quando le aree edentule sono troppo estese o troppo numerose per essere ripristinate con una protesi fissa, oppure quando i denti rimanenti non sono sufficientemente stabili per supportare una protesi fissa.

Lo scheletrato può essere costruito con ganci o con attacchi.